Le Vittime

L’attentato mafioso del 27 maggio 1993 a Firenze La deflagrazione provocò il crollo della Torre dei Pulci, sede dell’Accademia dei Georgofili, nella quale rimasero uccisi Fabrizio Nencioni (39 anni), ispettore dei vigili urbani, e la moglie Angela Fiume (36 anni), custode dell’Accademia, insieme alle loro figlie Nadia (9 anni) e Caterina (50 giorni), che abitavano al terzo piano della Torre. Nelle abitazioni circostanti si propagò un incendio, che uccise anche lo studente universitario Dario Capolicchio (22 anni).

Fabrizio Nencioni

Fabrizio Nencioni

Angela Fiume

Angela Fiume

Nadia Nencioni

Nadia Nencioni

Caterina Nencioni

Caterina Nencioni

Dario Capolicchio

Dario Capolicchio