Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage di Via dei Georgofili

L’Associazione riunisce le vittime e i familiari delle vittime della Strage di Via dei Georgofili avvenuta a Firenze nella notte fra il 26 e il 27 maggio 1993.

Si propone di (dall’art.3 dello Statuto):

– rappresentare ed assistere le Vittime e i loro familiari nei confronti della Legge e delle Istituzioni e coordinare tutti gli interventi economici, giudiziari e tecnici a tal fine necessari ed opportuni;

– incoraggiare, favorire e promuovere le iniziative a favore di tutta la verità sulle stragi del ’93 e a favore del mantenimento della memoria

Per le vittime, per noi che abbiamo vissuto questo orrore sulla nostra pelle e su quella dei nostri familiari, Memoria e Verità sono due concetti intimamente connessi e non possiamo concepire l’una senza l’altra. Perciò ci batteremo sempre affinchè su questa vicenda venga fatta piena luce e il ricordo delle vittime innocenti possa limpidamente vivere nelle coscienze, non inquinato da lati oscuri, misteri irrisolti, responsabilità e connivenze non accertate e non perseguite.

" Lo abbiamo detto e continueremo a dirlo: non c’è Memoria senza Verità! "

Il Tramonto è la poesia che Nadia Nencioni, 9 anni, scrisse tre giorni prima che perdesse la vita con l’esplosione della bomba in via dei Georgofili. Dal suo titolo i Carabinieri del ROS hanno preso ispirazione per l'operazione "Tramonto" che dopo 30 anni dalla strage, il 16 gennaio 2023, ha portato alla cattura del boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro.

Scopri le ultime notizie. Approfondisci >

Scomparsa Massimiliano Pescini

L’Associazione intende, infine, unirsi al dolore dei familiari e delle comunità sancascianese e toscana per la prematura scomparsa di Massimiliano Pescini, amministratore eccellente ed amico che non ha mai mancato occasione di dimostrare sincera vicinanza alle nostre vicende; avremmo modo di rendere omaggio al suo impegno umano e politico nel...

Leggi tutto >

Valutazione Sentenza Cassazione “Trattativa” 27.04.2023

Di seguito la nostra valutazione sull’ultima sentenza di Cassazione, ricordando che 58 Giudici penali fiorentini e 16 Giudici penali palermitani hanno sancito che la trattativa ROS- vertici mafia c’è stata come FATTO STORICO ACCERTATO. In sintesi la Cassazione afferma:1) che la “interlocuzione ROS-vertici della mafia” c’è stata;2) che però non...

Leggi tutto >

Programma del 31° Anniversario

Sul nostro canale Youtube tanti contributi video utili anche per una ‘didattica della Memoria’. Approfondisci >

Di seguito le iniziative raccolte per il 30° Anniversario della Strage di Via dei Georgofili. Approfondisci >

Nella notte fra il 26 e il 27 maggio 1993, alle ore 1.04, a Firenze, in un’antica via del centro storico, via dei Georgofili, ai piedi della storica Torre del Pulci, sede dell’Accademia dei Georgofili, deflagra un’autobomba. Approfondisci >

Nell’attentato rimasero uccisi Fabrizio Nencioni, la moglie Angela Fiume, le figlie Nadia e Caterina e lo studente Dario Capolicchio, oltre a diversi feriti e ingenti danni materiali. Approfondisci >

Il vile attentato di Firenze è inserito nella scia degli altri attentati del ’92-’93 che provocarono la morte di 21 persone (tra cui i giudici Falcone e Borsellino) e gravi danni al patrimonio artistico. Approfondisci >

Risorse nazionali, regionali e nostro materiale d’archivio: requisitorie, deposizioni, audizioni e sentenze. Approfondisci >

Scopri tutti gli eventi, anniversari e manifestazioni avvenuti nell’arco degli anni. Approfondisci >

Scopri come entrare in contatto con l’Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage di Via dei Georgofili. Approfondisci >

Statuto, riconoscimento APS e contributi pubblici ricevuti nel corso degli anni. Approfondisci >